I denti da latte si cariano per due ragioni principali:
1. Alimentazione scorretta: cibi pieni di zuccheri e collosi (ciucci zuccherati, caramelle, cioccolate, nutella, merendine, etc)
2. Scarsa igiene orale: sicuramente un bambino che ha un’alimentazione non controllata e non lava i denti inevitabilmente svilupperà una maggiore tendenza alla carie. Ad un bambino non si può negare una cioccolata ma associandola allo spazzolino si può. Piccole regole ma dal risultato certo. Niente spazzolino niente cioccolata.
La carie dei denti da latte avanza in maniera molto più rapida rispetto ai denti permanenti perché hanno uno smalto molto meno compatto. I denti non si cariano mai per carenza di calcio, né quelli da latte né quelli permanenti, il dente si caria solo per le cause sopra elencate. Una volta che si è formato, il dente non partecipa allo scambio di minerali con l’organismo, ed anche se dovessero esserci delle carenze di minerali, il calcio non viene certo preso dai denti, ma piuttosto dallo scheletro.
Una ricerca svedese ha dimostrato che la respirazione non corretta fatta principalmente con la bocca determina un incremento del numero di carie ai denti da latte dei bambini. Il meccanismo più probabile è che la respirazione orale, più diffusa tra i bambini asmatici, riduca il flusso salivare, e quindi la capacità di difesa (nella saliva ci sono alcuni anticorpi) e di autodetersione della bocca.

Prenota una visita con il dott. Paolo e la dott.ssa Monica

Chiama sede di

Bari

Chiama sede di

Andria