Questa Riabilitazione Orale Interdisciplinare è di una grande complessità clinica e tecnica, ma se c’è un grande gioco di squadra tutto è possibile, con poco stress ed ottimi e stabili risultati.

    ” Gli impianti servono per salvare i denti ” diceva un nostro grande maestro statunitense…ovvero lo scopo primario della implantologia è quello di ripristinare forma e funzione eliminando i possibili danni iatrogeni e le carenze oggettive della protesi tradizionale mobile o a ponti.

    In questo caso, estremo ma molto interessante, abbiamo salvato tre denti che forse pochi, oggi, non avrebbero considerato sicuramente irrecuperabili; questi tre denti, invece, sono stati curati nel loro parodonto, restaurati e poi spostati nella posizione ideale, determinando così: una importante guida al design delle arcate; un importante indice della nuova salute orale ottenuta grazie alle nuove direttive igieniche e dietetiche; elementi fondamentali nella percezione e funzione neuromuscolare;  grande supporto psicologico rispetto all mancaza totale di denti; etc etc.

    La nuova salute orale e generale ottenuta con gli impianti e con le protesi finali in ceramica assicurano il massimo della estetica oggi possibile, della biocopatibilità e della massima  inalterata durata nel tempo.

    Maria…grazie per tua collaborazione e per la gioia che ci trasmetti

    s.p 2013

    Prenota una visita con il dott. Paolo e la dott.ssa Monica

    Chiama sede di

    Bari

    Chiama sede di

    Andria